Lettori fissi

mercoledì 26 gennaio 2011

Girelle salate

Girelle farcite con affetti e formaggi  da mangiare da sole oppure farcite con altri affettati, provatele sono buone per merenda o per la cena. Possono essere congelate.

Ingredienti
200 gr di farina manitoba
400 gr di semola di grano duro
50 gr di parmigiano reggiano
200 gr di latte 
15 gr lievito di birra
1 uovo
30 gr  olio EVO
15 gr zucchero
10 gr di sale
Ripieno 
Affettati (mortadella, prosciutto cotto e crudo, salame ecc....) e formaggi (groviera, scamorza affumicata, caciotta ecc...)  passati al mixer.

E' un impasto che ho preparato con la planetaria ma che può essere tranquillamente fatto a mano, l'importante è ottenere una bella pasta liscia ed omogenea (olio di gomito).
Nella ciotola della planetaria verso l'uovo e lo sbatto con una forchetta, quindi aggiungo il parmigiano e l'olio.  Unisco il latte tiepido, lo zucchero ed il lievito e sempre con la forchetta cerco di far sciogliere il lievito.

Ora aggiungo le farine e do una mescolata veloce con al forchetta. Unisco il sale e faccio andare l'impastatrice (impiega circa 5 minuti).



Copro la ciotola con la pellicola e faccio lievitare in un luogo caldo per 2 o 3 ore (dipende dalla temperatura), deve più che raddoppiare.
 
Riprendo l'impasto e con il mattarello lo stendo e ne ricavo un grande rettangolo che ricopro con il ripieno lasciando circa 10 cm senza farcitura .

 (sopra ho aggiunto del parmigiano perchè non avevo molti formaggi)
 
 Ora lo arrotolo partendo dalla parte farcita (quella senza ripieno deve essere la parte finale del rotolo), e con un coltello ben affilato preparo le girelle. Quelle fotografate erano alte circa 2 cm ma ce ne era un' altra teglia,  che non ho fotografato, ed erano alte circa 1 cm. Scegliete voi la misura che preferite, vi dico solo che quelle più alte si prestano ad essere divise a metà e farcite ulteriormente mentre quelle più sottili sono buone così senza nient'altro.
Copriamole con la pellicola e mettiamole di nuovo a lievitare in un luogo caldo per circa 2 ore (si può usare il forno leggermente scaldato e lasciando poi accesa solo la lampadina).

 Ho messo sopra altri pezzetti di formaggio e cotto a 180° per 30 minuti.
Gnam gnam :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...