Lettori fissi

sabato 22 gennaio 2011

Crostata ricotta e pere

E' un dolce molto buono, che piace a grandi e piccini. Adatto ad ogni occasione dalla colazione al dopo pasto. Il ripieno è cremoso e piace molto agli ospiti (fatta eccezione per coloro che non gradiscono pere e ricotta) e la pasta frolla che lo contiene è molto friabile.
Indico gli ingredienti necessari per uno stampo da 24 cm di diametro.
Pasta frolla
300 gr di farina 00
100 gr di burro (mi servirà per l'impasto e per ungere lo stampo di cottura)
100 gr di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
1/2 bustina di lievito per dolci 
Ripieno
500 gr di ricotta fresca del frigo non quella confezionata fatta sgocciolare (altrimenti viene una crema acquosa)
(io ne avevo solo 350 gr quindi ho ridotto la dose ma voi usatene 500 gr)
1 uovo e 1 albume
100 gr di zucchero
230 gr di pere sciroppate (peso delle pere sgocciolate)
1 cucchiaio di rum
1 spolverata di zucchero di canna (facoltativo)

Passiamo alla lavorazione ......
Come prima cosa prepariamo la pasta frolla. Prendiamo lo stampo di cottura del dolce e mettiamoci il burro spezzettato grossolanamente, mettiamo sul fuoco un pentolino con dell'acqua e sopra appoggiamo lo stampo con il burro. Spegnere il fuoco prima che il burro sia completamente sciolto perchè il calore continuerà a farlo sciogliere (non deve friggere).
Non si vede ma sotto c'è il pentolino con l'acqua
Ora in una ciotola  mettiamo lo zucchero e le uova e con una forchetta sbattiamo le uova e incorporiamo lo zucchero. Quindi aggiungiamo il resto degli ingredienti compreso il burro (a questo punto io metto lo stampo sporco di burro, cioè con la quantità di burro necessaria per evitare che il dolce si attacchi in cottura, all'interno del congelatore). Come vedete non deve diventare una pasta liscia ed omogenea.
Quindi riprendo lo stampo dal congelatore, con le mani distribuisco il burro in maniera uniforme, e sempre con le mani sporche di burro lo ricopro con metà impasto. La base è pronta ..... metto stampo e la pasta rimanente in frigo.
Ora passiamo alla preparazione del ripieno.
Come prima cosa montiamo a neve ben ferma i 2 albumi (io uso il ken e riesce a montarli a tal punto che se metti un cucchiaio resta in piedi).
Quindi prendiamo una ciotola, mettiamo il tuorlo,  lo zucchero ed il rum e con una forchetta mescoliamo.
Ora aggiungiamo la ricotta e sempre con la forchetta mescoliamo fino ad avere una crema (basta poco tempo).
Quindi incorporiamo gli albumi, ......dovrei dire fare lentamente, mescolando dal basso verso l'alto per evitare che il composto smonti ..... in realtà io ho messo tutto nel ken e mescolato pochi secondi alla velocità max. Qualunque metodo seguiate, una volta fatta la crema dovete distribuirla sulla base di pasta frolla e mettere sopra le pere affettate (io ogni metà pera divisa in 3 fette). A questo punto tirate fuori dal frigo anche l'altra metà di pasta.
 Se è di vostro gradimento mettete una spolverata di zucchero di canna.
Quindi passiamo alla copertura del dolce. Io uso un sistema che mi ha insegnato la mamma di una bambina che andava alle elementari con mia figlia: veloce e di effetto. Prendete lo schiacciapatate  ....... si si avete capito bene, e mettendo poco impasto per volta distribuitelo sopra il dolce in modo da ricoprirlo.
Quindi inforniamo con il forno già caldo a 180° per 40 minuti. Come sempre il tempo varia da forno a forno, diciamo che dovete impostare la temperatura che usate per cuocere crostate di marmellate ma dovete allungare il tempo di circa 10 minuti.

Una volta freddo spolverare di zucchero a velo.
Ecco l'interno, se mettete 500 gr di ricotta è più cremoso.

Va consumato una volta che si è raffreddato. Alla prossima

Nessun commento:

Posta un commento

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...