Lettori fissi

giovedì 14 giugno 2012

Una sfilatura bella come il sole

Ecco la sfilatura di cui vi parlavo.
L'ho vista nel web (autore la bravissima LUCIA DE NISCO) su una foto flickr ed ho cercato di rifarla (come al solito l'ho in parte modificata).
E' formata da una bella sfilatura centrale e due sfilature più piccole che arricchiscono quella centrale.
Ho usato un puro lino bianco Bellora e Ritorto Fiorentino n. 12.
Non mi dilungo in parole perchè ho molti scatti da mostrarvi.
Iniziamo con lo sfilare il tessuto come segue (T = togliere L=lasciare):
T 1
L 4
T 9
L 4
T 31 (nella foto, dove vedete l'ago,  ho lasciato alcuni fili che ho tolto in un secondo momento per evitare che si muovessero troppo)
L 4
T 9
L 4
T 1
Iniziamo con il punto quadro (per chi non sa farlo può sbirciare qui) su 4 trame .......
 ....... spostiamoci dall'altro lato ed eseguiamo l'altra riga di punto quadro  scambiando le trame in maniera tale che formino delle \/\/\/ (ricordatevi che i fili su cui è infilato l'ago andranno eliminati).
 Capovolgiamo il lavoro e facciamo lo stesso dalla parte opposta.
Ricopriamo le barrette a punto cordoncino, vi mostro il movimento dell'ago.
Passare il filo attorno alla barretta per 4 volte .........
 ..... il movimento dell'ago nel punto d'incrocio delle barrette .......
 ...... il movimento dell'ago per fare gli altri 4 passaggi.
Dopo aver ricoperto le barrette sia sopra che sotto la sfilatura centrale ( e questo è il lavoro più noioso), iniziamo a lanciare i fili che costituiranno la base della stella.
Togliamo  quei fili lasciati per sostenere il lavoro (quelli dove avevo appuntato l'ago), montiamo un telaio che permetta al tessuto di stare in tensione  e cominciamo a legare i fascetti a gruppi di 5 usando 2 fili contemporaneamente.
La foto che vi mostra i movimenti dell'ago e come si presentano i fascetti una volta formati.
Adesso dobbiamo realizzare questa onda che vedete nella foto sottostante.
 Leghiamo i primi 2 fascetti insieme, il secondo da solo e gli ultimi 2 insieme.  Sarebbe bene usare un telaio, in maniera tale che i fili lanciati siamo più regolari (io a volte lo uso a volte no!!!).
 Nel fascetto successivo far passare il filo dentro al nodo quindi spostarsi al successivo (è su questo fascetto che sarà costruita la stella).
 Ora eseguiamo a specchio un'altra onda  in modo da avere questo risultato.
Passiamo alla realizzazione della terza onda come vedete qui sotto......
 .... questa volta su ogni colonnina dobbiamo fare un nodo (sempre in foto il movimento dell'ago per fare il nodo).
 E poi a specchio l'ultimo passaggio.
Abbiamo realizzato la base su cui ricamare il sole.
Adesso non possiamo fare a meno di usare il telaio.
Con il punto indietro che trovate spiegato qui, prendendo 2 fascetti per volta, realizziamo una rotellina (ho eseguito 5 giri di punto indietro).

Ora iniziamo a formare le punte, bisogna avvolgere il filo attorno i fascetti ed i singoli fili precedentemente lanciati ed annodati, per 6 volte. Guardate le foto per la realizzazione delle punte. Fate attenzione perchè il sole,  avendo un nr. di punte dispari 11, devono avere sempre la stessa posizione.




Spero di esservi stata utile, perchè il risultato è veramente d'effetto e delicato.
Se provate a farla fatemi sapere e vedere come vi è venuta :-)
Ciao e buone vacanze.

18 commenti:

  1. Un capolavoro, Paola!!!! Detto così da te sembrerebbe facile, ma io non credo che ne sarò mai capace!!!

    RispondiElimina
  2. CARA Paola e' splendida
    cerchero' di rifarla!!!!
    grazie delle spiegazioni cosi' dettagliate!!!
    Bruna

    RispondiElimina
  3. Querida Paola
    Fantástica, simplesmente bela!!!
    Obrigada por partilhar!

    Fique com Deus!
    bjs

    RispondiElimina
  4. Proprio vero, bella come il sole!! Grazie per il tutorial!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Splendida e raffinata Brava
    Giovanna
    http://iricamidigil.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. L'avevi detto che stavi preparando una sfilatura...
    E che signora sfilatura.
    Bravissima e grazie per il tutorial
    Elena

    RispondiElimina
  7. ormai non mi stupisco più della tua bravura.... questa sfilatura è una meraviglia e le tue spiegazioni molto chiare e dettagliate..
    appena ho un attimo ci provo.... ma dubito di un risultato altrettanto bello.
    ancora tanti complimenti
    Tania

    RispondiElimina
  8. ola.
    de passagem fiquei a conhecer seu blog que e maravilhoso muitos parabens tambem pelos belos trabalhos que aqui tem , pelas receitas que nos da uma vontade de cozinhalas a todas um bom fim de semana para si .

    RispondiElimina
  9. Ola.
    Grazie a tutte della visita e dei complimenti. Mi raccomando se realizzate qualche lavoro fatemelo vedere.
    Ciao ciao

    RispondiElimina
  10. Ciao, sei stata proprio brava a rifare la mia sfilatura.
    Penso che tu l'abbia vista su Flickr nell'album di detraluna.
    cmq ancora complimenti.
    Lucia De Nisco

    RispondiElimina
  11. Scusa, volevo chiedere ma come fai a lavorare le sfilature senza telaio.
    Ciao
    Lucia De Nisco

    RispondiElimina
  12. Grazie per il tuo commento anche perchè mi ha permesso di ritrovare i tuoi splendidi lavori (avevo stampato l'immagine di questa sfilatura su un foglio volante ma non ricordavo l'autore).
    Ora sbircio di nuovo e cerco di rifare qualche lavoro...
    ... quanto al telaio, mi sa noioso spostarlo e quindi ogni volta che posso farne a meno ne approfitto.
    Grazie dei complimenti e alla prossima.

    RispondiElimina
  13. Paola, davvero complimenti per le tue creazioni, sono proprio notevoli...e anche il fatto che alleghi sempre descrizioni a mo' di tutorial è sicuramente un valore aggiunto!
    Una cortesia: potrei chiederti un indirizzo mail attraverso cui contattarti in privato? ti ringrazio molto, buona giornata.
    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti .... e l'indirizzo richiesto nerobianchi@virgilio.it
      Ciao

      Elimina
  14. Si è molto bella, l'ho fatta anch'io è un vero piacere realizzarla. Bravissima!!!!! Baci
    Emi

    RispondiElimina
  15. Ciao! Ho visto per caso questa sfilatura, complimenti è fantastica... il tutorial è dettagliatissimo ma l'angolo? senza un pò d'aiuto non riuscirò mai a rifarlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non posso accontentarti perchè non ho immagini dei vari passaggi. Se guardi il post "Il centro bello come il sole" capisci come fare la stella nell'angolo.
      Grazie della visita e saluti.

      Elimina

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...