Lettori fissi

lunedì 28 febbraio 2011

Sfilatura a V

Oggi vi mostro i passaggi per eseguire questa sfilatura, semplice ma di effetto.
E' realizzata con il filato n. 12 ritorto fiorentino su lino a trama e ordito rigorosamente pari.
Iniziamo preparando il tessuto così:
sfilare 6 trame
lasciare 4 trame
sfilare 6 trame
Quindi eseguire l'orlo a giorno sia sul lato superiore che su quello inferiore
Iniziamo i passaggi del motivo centrale dopo aver  affrancato il filo sulle 4 trame lasciate in precedenza (in questo caso la direzione del lavoro va da sn a dx ma si può fare anche da dx verso sn, fate come più vi resta comodo).
Ed ora guardate i movimenti dell'ago come mostrato nella sequenza.






E via via fino alla fine ..................
Ho arricchito la sfilatura eseguendo a due trame di distanza il punto erba scambiato come mostrato qui
Spero di esservi stata utile, alla prossima.

domenica 27 febbraio 2011

Focaccia pastella


Una ricettuzza veloce veloce ma very good. Ottima per "riciclo"  affettati.
Buona tiepida e fredda ......direi da provare

Ingredienti
320 g farina 0
40 g olio EVO
2 uova
250 ml di latte tiepido
25 g lievito di birra
sale
Per il ripieno regolatevi voi in questo caso ho messo
2 fette di mortadella spezzettate con le mani,
3 fette  di salame un pò spesse e 5 fette di lonza tagliate a cubetti
qualche tocchetto di asiago
Procedimento
Io uso la planetaria (ma si può tranquillamente fare a mano) e procedo così:
 metto prima latte, lievito, uova e olio nella ciotola e faccio andare il frullino a vel. 4; poi aggiungo la farina e il sale fino ad avere questa pastella
Verso metà impasto in uno stampo da 24 cm, lo farcisco e poi lo ricopro con l'altra metà d'impasto
 Faccio lievitare (vicino ad un termosifone) per 40 minuti
Poi inforno a 180° per 35 minuti
.............. e la cena è pronta.

Biscotti alla birra

Sono biscottini semplici che risultano un pò croccantini.
L'impasto non prevede l'uso di uova in quanto la parte liquida è sostituita dalla birra.
Si impastano velocemente e anche la preparazione dei biscottini non richiede una gran tempo.
Che dire .... uno tira l'altro.
Con questa dose ne vengono una bella quantità ma si conservano anche i giorni successivi semplicemente coperti con un tovagliolo di carta.
Ingredienti:
650 g farina 00
195 g birra
145 g olio EVO
200 g zucchero + quello necessario per rotolarci i biscotti
9 g lievito in polvere
Procedimento
Nella planetaria versiamo birra, olio, zucchero e lievito, diamo una mescolata e poi aggiungiamo la farina.
Ora formiamo i biscotti come più ci aggrada senza usare farina.
 Per fare questo tipo di forme ho messo la pasta tra due fogli di carta forno e spianato con il matterello.
 Rotoliamoli nello zucchero e poi mettiamoli su una teglia ricoperta di carta forno.
Infornare a 180° per 15 minuti.
 Il mio aiutante .......


giovedì 24 febbraio 2011

Il centro di Maria Grazia

Mi piace ricamare e regalare a chi voglio bene e apprezza il ricamo i miei lavori. 
La mia amica Maria Grazia è, con piacere, una destinataria dei miei lavoretti.
Vi mostro le immagini .
Centrale realizzato con fiorellini a punto vapore e foglioline a punto reale.
 Stramatura orlo a giorno contornata da un punto reale su 4 trame.
Orlino con brillino e punto quadro arricchito da una greca a punto reale.
Hello :-)

mercoledì 23 febbraio 2011

Pasta all'uovo in un minuto

Questa è la ricetta per realizzare una pastina all'uovo, dal sapore simile ai passatelli, che si prepara con il minipimer  in un minuto (se avete un tritatutto più capiente del minipimer la preparate in 20 secondi). 
Ottima in un buon brodo di carne, è sufficiente per tre persone.
A me piace tantissimo, di solito la preparo la domenica dopo pranzo per consumarla a cena, è bene prepararla con qualche ora di anticipo così si asciuga un pò ed in cottura resta più sostenuta.
Provatela è rapidissima sia da preparare che da cuocere .....e buonissima.
Ingredienti:
100 gr di semola di grano duro rimacinata
1 uovo
20 gr di parmigiano
un pò di noce moscata
un pò di buccia di limone grattugiata (io non l'ho messa)
1 - Mettiamo gli ingredienti nel minipimer in quest'ordine: farina, uovo, parmigiano, noce moscata e limone (quest'ultimo ingrediente si può omettere)
2 - Azioniamo il minipimer alla massima velocità per pochi secondi, quindi rovesciamo la pasta in un contenitore e aiutandoci con un cucchiaio diamo una mescolata (se usate il tritatutto questa operazione non è necessaria)

3 -  Ora rimettiamo metà impasto nel tritatutto e lasciamo andare per circa 20 secondi
fin quando non otterremo questo risultato
4 - Quindi facciamo lo stesso con l'altra metà. 


Se avessimo usato il tritatutto più capiente le fasi 2 -3 - 4 non sarebbero state necessarie, perchè avremmo ottenuto subito la pastina.
Portare a bollore il brodo, versare la pasta. E' cotta non appena ricomincia a bollire.
Fatto la cena è pronta ...... 

martedì 22 febbraio 2011

Nodini in padella

Posto velocemente la ricetta dei nodini in padella delle sorelle Simili.
E' adatta per preparare uno stuzzichino o come antipasto. 
Li ho cucinati oggi per la prima volta per portarli a casa di Sabrina in occasione del compleanno di suo marito Marco. 
Devo dire che sono facili da preparare anche se la cottura è un pò lunga.
Hanno avuto un discreto successo.
Ingredienti:
per la pasta
500 g farina 0
250 g acqua tiepida
25 g lievito di birra
50 g olio di oliva
10 g sale
per la salsa
150 g olio di oliva
2 spicchi di aglio schiacciati
6 cucchiai di prezzemolo tritato (io l'ho spezzettato con un coltellino)
2 peperoncini (che io non ho messo)
Procedimento
Come prima cosa prepariamo la salsa mescolando tutti gli ingredienti, metterla in un contenitore chiuso (io ho usato un contenitore di vetro con il coperchio).
Ora prepariamo la pasta.
Premetto che ho usato la planetaria ma possono essere fatti anche a mano.
Mescoliamo tutti gli ingredienti con l'unica accortezza di aggiungere il sale per ultimo (il sale NON deve mai venire a diretto contatto con il lievito di birra).
Ho lasciato l'impasto dentro la ciotola della planetaria coperta con un canovaccio e posta vicino ad un termosifone. Ho fatto riposare l'impasto per 40-50 minuti.
Trascorso il tempo di lievitazione ho preparato i nodini prendendo una piccola quantità di pasta, e senza aggiungere altra farina, ho fatto dei "grissini" sottili lunghi circa 15-20 cm che ho poi annodato (lasciare la pasta che non usiamo coperta (io ho usato una ciotola di plastica capovolta). Bisogna preparare  i nodini man mano che vanno in padella e non farli tutti insieme (per prepararli mi sono appoggiata sul piano di lavoro di granito della cucina).
Per la cottura ho usato una padella antiaderente dal fondo spesso ed un coperchio che ne permetteva la perfetta chiusura.
Ho unto la padella con un cucchiaino di olio di oliva, messa sul fuoco medio a fiamma bassa. Una volta calda ho disposto i nodini in modo che non si attaccassero (in cottura si gonfiano) e cotti in questo modo:

  •  scaldare la padella
  • aggiungere i nodini tra loro distanziati
  • coprire la padella e cuocere per 3 minuti senza togliere il coperchio
  • scoprire la padella e rigirare i nodini
  • coprire la padella e cuocere per altri 3 minuti (le Simili li cuociono per 4 minuti ma nel mio caso ne sono bastati 3)



Appena messi in padella
Se vi vengono così NON va bene significa
che è stato messo troppo olio
La prima cottura non è andata bene perchè ho messo troppo olio. Basta 1 solo cucchiaino di olio: i nodini devono avere dei punti un pò bruciacchiati e non devono assorbire l'olio di cottura.
Appena li togliamo dalla padella li versiamo in un piatto dove avremo messo la salsa, e con una forchetta li giriamo più volte e poi li poniamo su un vassoio.
Per cuocerli tutti ho impiegati un pò più di un'ora.


Ciao Ciao Lori

sabato 19 febbraio 2011

Muffins After Eight

Per i miei gusti non sono  speciali ma in casa hanno successo. 
Veloci da preparare e belli da vedere, grazie al particolare verde dell'impasto colorato dallo sciroppo di menta. 
............Diciamo da provare. :-)

Ingredienti per 12 muffins
65 g di burro morbido a pomata
100 g di zucchero
2 uova
6 cucchiai di sciroppo di menta
3 cucchiaini di lievito
50 g di gocce di cioccolato fondente tenute in frigorifero e infarinate con un pò di farina
un pizzico di sale

Preparazione
Nel tritatutto mescoliamo burro e zucchero
Aggiungiamo le uova
Uniamo lo sciroppo di menta
Ora uniamo farina, lievito e sale e trasferiamo l'impasto in una ciotola
 Aggiungiamo il cioccolato e mettiamo nei pirottini
 Forno 200° per 25 minuti
Ed eccoli appena sfornati e una volta freddi spolverati di zucchero a velo
 La parte interna

.............  Alla prossima. Salut.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...