Lettori fissi

giovedì 23 giugno 2011

Caterina De Medici per Daniela



Ho realizzato questi centri, coordinato comò e comodini, per mia cognata Daniela.
Sono ricamati a Punto Caterina De Medici su un tessuto di puro lino color celeste dei F.lli Graziano: il cencio. Si tratta di un tessuto in tela 100% lino a trama regolare,  altezza 180cm. 

Ho utilizzato come filato il Perlé DMC n. 5 blu e azzurro.
Il ricamo Caterina De Medici è molto semplice si esegue una filza di andata, che può essere dritta, a scaletta o in diagonale, ed una di ritorno facendo attenzione a far passare l'ago tra i vari fili senza spaccarli. Si esegue dapprima tutta la filza di andata e terminato il giro di andata si torna indietro.
E' bene usare gugliate di filo piuttosto lunghe in modo da evitare frequenti giunture, io per esempio non taglio la matassina del filo in modo da prendere almeno due giri di filo e fare il minor numero di giunture: è un tipo di ricamo dove il dritto ed il rovescio devono essere  uguali ed inoltre, utilizzando questo tessuto che è molto sottile e trasparente è bene limitare al massimo i nodi e le affrancature varie di filo.
 Ve li mostro.
Per prima cosa si esegue il brillino su due lati usando il filo di una canelina bianco formando fascetti di tre trame.
Partendo dall'angolo formato tra i due lati di brillino eseguito,  ad una distanza di 12 trame  si realizzano le greche esterne su tutti e quattro i lati in modo da poter collocare successivamente con precisione i motivi centrali. 
Quindi ho ricamato gli altri due lati di orlo a brillino e ricoperto questo con il  punto festone (due punti ogni tre trame) utilizzando il colore blu.
Ho ricamato una greca a scaletta  blu e, a due fili di distanza, una linea retta azzurra sulla quale, durante il giro di ritorno ho  realizzato questi motivi.
Vi mostro il motivo centrale.
Agli angoli ho messo queste nappine. Nella prima foto si vede il punto festone blu che ricopre il brillino, ed il motivo stilizzato che all'angolo è singolo mentre sui lati è doppio.
Questi invece sono i centri per il comodini.
Come si vede la greca esterna è come quella del centro grande mentre il motivo centrale è più piccolo. 
Anche qui ho messo le nappine ma un pò più piccole rispetto a quelle del centro grande.
E' tutto. Ciao.


8 commenti:

  1. Grazie dei complimenti, della visita e .... alla prossima.

    RispondiElimina
  2. Ricamo che adora fare anche io!!
    Stupendo lo schema dove l'hai trovato?? E dove posso trovarlo anche io??
    Brava hai mani d'ora
    Lara

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti!
    Lo schema del motivo centrale l'ho preso su Punto Caterina de Medici 2° album di Giuseppa Federici, lo trovi a pagina 61 . La greca l'ho trovata su Punto Caterina de Medici La storia, gli schemi di Giuseppa Federici, la trovi a pagina 63.
    Io sono un'indisciplinata: la riproduzione non è come l'originale, mi piace cambiare.
    Ciao

    RispondiElimina
  4. sono Simonetta da Perugia complimenti i tuoi lavori sono meravigliosi
    vorrei chiederti dove hai comperato l'album della Federici, il mio problema sono i disegni. Ti ringrazio Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se clicchi su "dove acquisto materiale per il ricamo: Bergamasco" trovi anche i libri da cui prendo gli schemi.
      Comunque si tratta di libri che puoi trovare ovunque (Giuseppa Federici Punto Caterina de Medici).
      Ciao

      Elimina

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...