Lettori fissi

domenica 29 aprile 2012

Pinza bolognese

Voglio ringraziare tutti coloro che passano per il mio blog e in particolar modo i Membri, e per farlo vi offro un dolcetto.
E' una ricetta delle sorelle Simili quindi una garanzia di buon risultato,  l'unico accorgimento è che per una buona riuscita non va mai lavorata con le mani , ma ammassata e fatta rotolare sul piano da lavoro, senza mai schiaccirala.
Ho dimezzato la dose,  fra parentesi le mie modifiche
Ingredienti:
1000 g di farina 00 (500 g)
375 g di burro a temp. ambiente ( 200 g)
25 g di strutto (io non messo)
350/400 g di zucchero (175 g)
50 g di latte (25 g)
10 g di miele (8 g)
5 g di sale (un pizzico)
25 g di lievito chimico (10 g)
4 uova (2 uova)
Marmellata ai frutti di bosco e zucchero in granella
Procedimento
Fare la fontana e mettere al centro tutti gli ingredienti ad esclusione del lievito.
Battere gli ingredienti al centro con una forchetta fino ad avere una cremina.
Coprire la cremina con la farina e sopra questa versare il lievito. Insinuare una spatola sotto l'impasto e sollevarlo in modo da far assorbire la farina.
Continuare la lavorazione in questo modo senza mai lavorarla con le mani.
Ho diviso a metà l'impasto,  con una metà ho ricoperto la base dello stampo di cottura,  spalmata di marmellata e  ricoperta con l'altra parte d'impasto. Coprirla è la parte più difficile ma non preoccupatevi  se si rompe perchè poi in cottura torna tutto bello liscio. Spargere sopra la granella di zucchero e via in forno a 180° per 30 minuti.
Eccovi servita una fetta.
Buonaaaaaaa.

Nessun commento:

Posta un commento

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...