Lettori fissi

sabato 7 aprile 2012

La Tovaglia per la festa

Pensando al pranzo di Pasqua ...............oggi posto una tovaglia.
E' in puro lino color grezzo (è il lino che si usa per il punto Assisi) ricamata con il Ritorto Fiorentino n. 8 e 12 nelle tonalità grezzo, rosa antico e rosa più scuro.
La lunghezza è oltre i tre metri (è per dodici commensali), quindi c'è voluto un bel pò di tempo per realizzarla. Ho preso spunto da uno dei volumi di Punto Antico di Bruna Gubbini.
Cerco di mostrarvela da vicino.
Iniziamo con la misura del motivo centrale che è cm 54x160.
Ed ora vi mostro i vari motivi.
La parte laterale  che è stata eseguita a specchio.....
 ....... la parte centrale.
La griglia che struttura lo schema è realizzata a orlo a giorno arricchito da una guida a punto reale su 4 trame.
I vari motivi.
..... ed altre immagini.

 Questa è il ricamato che decora i quattro angoli.
E' orlata con il brillino arricchito da un piccolo motivo a punto reale.
Sui quattro lati la parte centrale dell'orlo è interrotta da questo rombo.
 
Scusate la descrizione spartana ma vado di fretta.
I migliori auguri di Buona Pasqua a tutti.
Ciao.

10 commenti:

  1. bellissima, paola! conosco il motivo e il libro della sig. Gubbini e tu lo hai realizzato benissimo....complimenti...e auguri di cuore
    dalmazia

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa la tua tovaglia ,complimenti .Colgo l'occasione per fare gli auguri di Buona Pasqua a te e alla tua famiglia un abbraccio lorena kasara

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa!
    Complimenti, sei bravissima!
    Un augurio di cuore per una Santa Pasqua,
    Amalia

    RispondiElimina
  4. dire che è meravigliosa è riduttivo!
    Complimenti!
    gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a tutte per i complimenti e, con un pò di ritardo, contraccambio gli auguri di buona Pasqua.

      Elimina
  5. Ho scoperto solo oggi il tuo blog, è splendido, complimenti per i tuoi lavori.
    Cortesemente puoi indicarmi le nozioni base per imparare il punto antico? Abito a Brescia e non esiste nessun corso di ricamo.
    Ti ringrazio anticipatamente Paola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Procurati un pezzo di lino, del filo da ricamo n. 12 ed un ago senza punta n. 24. Inizia con il fare l'orlo a giorno (non ho messo il post ma sono sicura che se dai un'occhiata sul web lo trovi facilmente), poi guarda i vari post che ho inserito sotto la voce scuola di ricamo e prova ad esercitarti con il punto quadro. Intanto fai questi e poi eventualmente ci sentiamo. Ciao ciao.

      Elimina
  6. Forse non mi sono spiegata bene,orlo giorno, punto quadro, gigliucccio ect sono già capace,vorrei fare un centro, per esempio, a punto antico ma non so da che parte iniziare come centrare il disegno mi trovo in difficoltà a capire uno schema. Grazie ciao Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando c'è un motivo centrale parto da quello e per posizionarlo conto le trame (a volte se è molto grande mi aiuto con un filo colorato che poi elimino):
      Se è una sorta di cornice, con motivi che non possono essere modificati, eseguo prima questa e poi l'orlo lo adatto alla cornice.
      E' difficile da spiegare con parole forse è molto più semplice vedere delle immagini (purtroppo non ho foto da mostrarti).
      Ad es., se guardi il post "Cuscino ricamato a punto antico" posso dirti che in quel caso ho eseguito prima il gigliuccio, poi ho trovato il centro e partendo da questo ho iniziato a ricamare a punto reale (c'è un post che mostra come eseguire il punto reale) il motivo centrale e poi attorno a questo ho sviluppato tutto il disegno.
      Ciao

      Elimina
  7. Oi amiga
    Bom dia!
    Simplesmente belíssima!!!!!!

    Fique com Deus!
    bjs

    RispondiElimina

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...