Lettori fissi

lunedì 17 febbraio 2014

Pensando alla colazione: croissants

Si tratta di una ricetta che, quanto a preparazione,  richiede diverso di tempo ma vi assicuro che sarete ripagate dal gusto, aroma e fragranza di questi  cornetti buonissimi.
Non mi dilungo in ciance e vi do subito la ricetta.
Ingredienti
Lievitino
50 g di farina 00
50 g di farina manitoba
10 g di lievito di birra
60 g di acqua tiepida
un cucchiaino di zucchero
Impasto
200 g di farina 00
200 hg di farina manitoba
60 g di zucchero
250 g di latte
un pizzico di sale
Sfogliatura
100 g di burro freddo di frigorifero che taglio a fettine sottili e dispongo tra due fogli di carta forno ed assottiglio con il mattarello. Durate la lavorazione il burro si ammorbidisce, quindi lo metto nel congelatore a solidificare.
Preparazione e tabella di marcia
ore 16.00
Preparare il lievitino impastando i vari ingredienti. Formare un panetto liscio ed omogeneo, incidere la superficie con dei tagli e far lievitare al caldo per circa 2 ore (io metto la ciotola contenente il lievitino dentro un sacchetto di plastica e la ripongo vicino una fonte di calore).
ore 18.00
Adesso preparo l'impasto  procedendo così:
metto nella ciotola della planetaria il lievitino spezzettato con le mani, aggiungo il latte tiepido e lo zucchero ed avvio la planetaria (uso il gancio per impasti a vel. 1). Senza fermare la macchina comincio a versare le farine. Appena la farina è assorbita dai liquidi, ma non è ancora un impasto liscio, aggiungo il sale.
Aumento la vel. a 1,5 e continuo ad impastare per 10 minuti.
Quindi verso l'impasto sul piano da lavoro.
Con il mattarello e poca farina stendo la pasta dando la forma di un rettangolo (misure approssimative cm 55x40 spessore 1 cm) che ricopro per 2/3 con il burro che avevo messo in congelatore.

Piego la pasta in tre, iniziando dalla parte senza burro e poi la ripiego nuovamente ......
 ....... quindi la richiudo ancora ed avvolgo l'impasto nella pellicola di plastica.
 Metto il panetto in frigo per circa 30 minuti.
Trascorso questo tempo vedrete com'è bella lievitata.
Quindi stendo di nuovo l'impasto a forma di rettangolo e rifaccio le pieghe come sopra (non si deve più aggiungere il burro), metto nella pellicola e di nuovo in frigo per un'altra mezz'ora.
Bisogna ripetere questo procedimento per 3 o 4 volte.
ore 20.30
A questo punto si procede alla preparazione dei cornetti.
Stendere l'impasto a forma di rettangolo, dividere in tre strisce che vanno tagliate a forma di triangoli....
 ... e arrotolate dando la classica forma dei croissants.
Ho disposto tutti i cornetti sullo stampo di cottura ricoperti con la pellicola di plastica e lasciati lievitare in una stanza abbastanza fredda per tutta la notte.
ore 7.00
Ho preriscaldato il mio forno statico  per 15/20 minuti e poi cotto  a 190° per 15 minuti, fino a doratura.
Non ho grandi foto dei cornetti perchè vi assicuro non c'è stato il tempo di fare tanti scatti.
Saluti Paola.

2 commenti:

  1. Sono incredibilmente golosi già solo a guardarli. Slurp. La descrizione della preparazione è sentita e coinvolgente, soprattutto nel metterli a "riposo" in una stanza fredda e "svegliarli" alle 7 per l'infornata. Sono cibo fatto con amore che nutre in tutti i sensi. ciao. lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il gradito commento.
      Ho fatto un giretto nel tuo blog dedicato agli intrecci: proprio belli e interessanti.
      Saluti Paola

      Elimina

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...