Lettori fissi

martedì 5 luglio 2011

Zucche in pastella

Considerata la produzione industriale di zucche da parte di mio padre, bisogna inventare sempre  nuovi modi di cucinarle. Ho provato queste due ricette che, oltre ad essere buone, sono di veloce esecuzione.
La maggior parte degli ingredienti sono simili una è più croccante mentre l'altra è più soffice ma entrambe risultano di gusto delicato.
Ingredienti
Prima focaccia
300 g di zucca (peso da mondata)
350 g di acqua
50 g di olio (metà di semi e l'altra meta EVO)
130 g  farina 0
60 g semola rimacinata
50 g farina 00
sale q.b.
Gli ingredienti della seconda focaccia sono gli stessi della prima con la sola aggiunta di 2 cucchiaini di lievito in polvere (pizzaiolo)  e un pò di scaglie di parmigiano.
Procedimento
Per prima cosa accendiamo il forno a 210° così si scalda per quando dovremo infornare le focacce, e poi passiamo alla preparazione vera e propria.
Lavare e affettare le zucche, come vedete le mie non sono quelle zucche prodotte in serie tutte belle e della stessa misura, sono zucche un pò troppo cresciute quindi ho dovuto togliere la parte interna.
Regolare di sale.
Ora nel mixer mettiamo tutti gli ingredienti escluse le zucche (dato che non ho pesato il parmigiano vi metto la foto dove si vede così vi regolate nella quantità), facciamo andare pochi secondi fino ad avere una pastella.
Aggiungiamo la pastella alla zucche e diamo una mescolata con una forchetta.
 Ungiamo uno stampo e versiamo il composto sopra, cercando di distribuire le zucche in maniera uniforme.
Forno 210° per 40 minuti
Questa è quella senza lievito: nella prima foto vedete la parte sotto della focaccia,  nell'altra vedete la parte superiore.
Questa è quella con il lievito.

A me piace di più quella con il lievito a Bianca quella senza.
Ciao.

Nessun commento:

Posta un commento

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...