Lettori fissi

sabato 10 dicembre 2011

Spiedini di pollo marinati

Alcuni giorni fa ho acquistato in macelleria degli spiedini che in casa sono  piaciuti molto; ho chiesto a chi li aveva preparati gli ingredienti ma  la risposta è stata alquanto vaga "è pollo e odori".
Ho provato, ricordando il gusto di quelli assaporati, a rifarli: devo dire che il sapore è molto simile.
Provateli sono gustosi.
Ingredienti:
400 g di petto di pollo
20 g di aceto
pane grattugiato
erbe aromatiche (timo, rosmarino, maggiorana e salvia)
30 g di olio EVO
60 g di acqua
sale
1 cucchiaio di aceto
Preparazione
Per prima cosa tagliamo il petto di pollo a fette spesse e laviamolo bene (io l'ho lasciato a bagno per 30 minuti). Facciamolo scolare rapidamente in modo che le fette non asciughino troppo, quindi mettiamolo in una ciotola con i 20 g di aceto: diamo una bella mescolata e lasciamolo a marinare per almeno 30 minuti.
Intanto prepariamo la panatura che ricoprirà la carne.
Laviamo accuratamente le erbe aromatiche (io ho usato quelle che vedete) .
Prendiamo un piatto e mettiamoci dentro i 100 g di pane grattugiato, i 30 g di olio, i 60 g di acqua, il cucchiaio di aceto, le erbette tagliuzzate con le forbici ed un pizzico di sale (il nostro pane è completamente sciapo).
Diamo una bella mescolata.
Ora riprendiamo la carne e tagliamola a pezzi, regoliamo di sale e cominciamo ad impanarla.
Formiamo gli spiedini (io li divido a metà quando li cuocio in padella). Una volta fatti cerco di stringerli tra le mani in modo che la panatura si attacchi bene.
Per la cottura si può usare il forno o la padella.
Oggi andavo di fretta quindi ho optato per la padella con un filo d'olio.
Eccoli qua, sono pronti in 20 minuti.
Una volta preparati li potete congelare  in modo da trovarveli pronti.
Ciao.

Nessun commento:

Posta un commento

Chi non ha un account google o un blog può lasciare un commento cliccando su "commenta come" Anonimo e lasciando poi il proprio nome.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...