Lettori fissi

domenica 26 agosto 2012

Punto Rodi

Nel punto Antico uso questo ricamo per realizzare dei rombi.
E' composto da una serie di quadratini che formano una linea diagonale.
Si esegue con un giro di andata (con il quale si ricamano tanti  mezzi quadretti) ed uno di ritorno a mezzo del quale si chiude la serie di quadretti base.
Si inizia lavorando da destra verso sinistra.
Uscire con l'ago sul dritto del tessuto.
Rientrare nel tessuto tornando indietro di 4 trame e uscire sotto di 4 trame.
Rientrare con l'ago nel punto da dove avevamo iniziato e uscire avanti di 4 trame.....
.... è semplice basta tornare indietro di 4 trame e uscire sotto di 4 trame. Si realizza una sorta di scaletta.
Procedere per il numero di punti necessari.
 Questo è il rovescio del lavoro.
Per eseguire il giro di ritorno, si capovolge il lavoro e, lavorando da sinistra verso destra,  si prosegue come sopra alternando punti verticali e orizzontali in modo tale da completare i vari quadratini che formano la linea.
Guardate com'è facile.
 
 Ecco il rovescio del lavoro,  ed il lavoro terminato.
Sto utilizzando questo punto per un lavoretto. Quando lo termino ve lo faccio vedere.
Ciao.

sabato 25 agosto 2012

Calamari alla Nadia

Questa ricetta l'ho avuta dalla mia amica Nadia che mi ha detto da dove l'ha presa ma io, tanto per cambiare, non lo ricordo (forse è della Parodi).
E' veloce ed il risultato è ottimo. Non  ho pesato gli ingredienti,  quindi regolatevi con le foto.
Come al solito ho fatto delle variazioni che metterò tra parentesi.
Ingredienti
10 calamari (i miei erano freschi comprati al mercato)
Asparagi (io carciofi congelati)
1 scatoletta di tonno sott'olio da 80 g
1 uovo (io non l'ho messo)
parmigiano
latte
pane secco grattugiato (e pane raffermo ammollato mia aggiunta - 1 fettina)
aglio
prezzemolo
sale e olio
1/2 bicchiere di vino bianco
Procedimento
Cuocere i carciofi a tocchetti in padella con olio, sale ed aglio e far raffreddare un pò.
Sgocciolare il tonno dall'olio, sbriciolarlo con una forchetta.
Aggiungere il pane grattugiato e quello raffermo ammollato nel latte.
Unire il parmigiano e il prezzemolo spezzettato.
 Quando tutto è amalgamato, aggiungere i carciofi.
Riempire, con il composto preparato, i calamari. Fissare con uno stecchino per non far uscire il ripieno.
Cuocere in padella così:
rosolare un minuto per lato,
versare il vino e cuocere per 8 minuti.
Rispettate i tempi di cottura, i calamari resteranno tenerissimi.
Vi consiglio di provare questa ricetta è very good.
Ciao

sabato 18 agosto 2012

Il centro a punto antico bianco


Un'altro centro a punto antico realizzato diverso tempo fa.
L'ho ricamato su puro lino Bellora (guardate qui), ed ho usato il filo ritorto Fiorentino n. 12 per la sfilatura e n. 8 per il punto reale.
E' un coordinato comò e comodini.
Fa caldo, non ho tanta voglia di scrivere quindi, se vi và,  guardate le immagini.

 Il comodino. Mi piace lavorare questi piccoli centri si riesce a terminarli in poco tempo.
Dalla foto non si vede un gran che, ma vi assicuro che è molto delicato.
Ciao Paola.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...